La posizione corrente: Home -  Ugg Bambino Scarponi -  Classic Scarponi 5251 -  Bambino Classic Scarponi 5251 Grigio

Uggs Baby,93 EUR,dopo stagioni di primavera umi,e la competizione per Eudicotiledoni in

Uggs Baby,93 EUR,dopo stagioni di primavera umi,e la competizione per Eudicotiledoni in

Un'ipotesi ampiamente ipotizzato, ma in gran parte non testato centrale per l'ecologia e la biologia evolutiva è stato il suggerimento di Charles Darwin che le specie strettamente collegate saranno più ecologicamente simili, e quindi sarà in concorrenza più Uggs Baby forte tra loro che lo faranno con specie più imparentati alla lontana. Forniamo una delle prime prove dirette del 'ipotesi di concorso-relazionalità' dalla combinazione di due serie di dati: la capacità competitiva relativa delle specie di piante vascolari in competizione 50 contro 92 specie concorrenti misurati in cinque esperimenti multi-specie, e le misure della parentela Uggs Italia Rivenditori filogenetica di queste specie. In contrasto con l'affermazione di Darwin, esistono rapporti deboli tra la forza della concorrenza e parentela filogenetica. In tutte le specie studiate, il rapporto di concorrenza-relazionalità era debole e non significativa. Questa mancanza generale di modello mascherato diverse risposte di monocot e eudicot focali (phytometer) specie. Quando monocotiledoni servito come i (phytometer) specie focali, l'intensità della concorrenza aumenta con la distanza filogenetica che separa le specie, mentre la concorrenza è diminuita con la distanza filogenetica per phytometers eudicot. Questi risultati sono stati guidati dalla scissione evolutiva monocot-eudicot, in modo tale che monocotiledoni erano concorrenti poveri contro Eudicotiledoni, mentre Eudicotiledoni sono più fortemente soppressi da altri Eudicotiledoni. Non vi era alcuna relazione tra relazionalità e la competizione per Eudicotiledoni in concorrenza con altri Eudicotiledoni, mentre monocotiledoni fatto competere più intensamente con monocotiledoni strettamente correlati che con monocotiledoni lontanamente correlate. In generale, le relazioni tra l'intensità della concorrenza e relazionalità erano deboli rispetto alle relazioni forti e coerenti tra capacità competitiva e caratteri funzionali come le dimensioni dell'impianto che sono stati riportati da altri studi. Suggeriamo che l'affermazione di Darwin che la concorrenza sarà più forte tra specie strettamente imparentate non è supportata da dati empirici, almeno per le 142 specie di piante vascolari in questo studio.
0 Commenti


Parlare la vostra mente